I vampiri dell’energia ed i fantasmi nella bolletta

I vampiri dell’energia ed i fantasmi nella bolletta

Ad Halloween, scaccia l’incubo di una bolletta esagerata e respingi i famigerati vampiri che costantemente si cibano della vostra energia!

I vampiri dell’energia, rappresentano tutti quei dispositivi che consumano risorse ed energia nella vostra casa; per risparmiare sulla bolletta, basta semplicemente cambiare qualche abitudine sbagliata prestando attenzione agli sprechi di energia derivanti da comuni distrazioni;

Noi di NEST cogliamo questa ricorrenza per fornirvi alcuni consigli volti a diminuire il fabbisogno di energia e mantenere un buon stato di comfort nella vostra abitazione.

Vediamoli insieme!

    • Ricordati di chiudere le finestre! Così facendo diminuirai le perdite di calore e impedirai a fantasmi e correnti fredde di invadere la vostra casa;

 

    • Installa rubinetti a basso flusso per evitare perdite e risparmiare acqua;

 

    • Non serve l’aglio! Allontana i vampiri di energia installando lampadine a risparmio energetico ed ottenendo anche oltre l’80% di costi in meno;

 

    • Quando non in uso, chiudi la canna fumaria per impedire che i mostri dell’aria fredda entrino in casa; un semplice pallone da camino garantirà che il calore non possa fuoriuscire mantenendo una temperatura piacevole e accogliente.

 

    • Installa delle lampade solari per l’illuminazione esterna.

 

    • Quando smetti di utilizzare le apparecchiature elettroniche, ricordati di spegnerle! Anche la famigerata spia dello stand-by consuma energia e comporta un inutile aumento delle spese.

 

    • Non riportare in vita vecchi elettrodomestici. Vecchi dispositivi elettrici appartengono a classi energetiche obsolete; un piccolo investimento su nuove tecnologie ti ripagherà in risparmi energetici in poco tempo.

 

    • Evita di lasciare i carica batterie dei dispositivi sempre collegati alla corrente, continuano a consumare continuamente una piccola quantità di energia per il solo fatto di essere collegati alla rete elettrica. Scollegali o collegali a dispositivi con interruttore in modo da collegarlo solo quando serve.

 

    • Le luci lasciate involontariamente accese cacceranno pure fantasmi e spiriti maligni, ma non avete idea di quanta energia elettrica viene impiegata inutilmente. Si tratta di una disattenzione che può costar cara.

Conclusioni

Queste abitudini non comportano ne sgravi fiscali, ne aumentano la classe energetica della vostra casa.

Si tratta di buone semplici norme di etica energetica e piccole attenzioni che, se sottovalutate, comportano sovraccarichi di energia, diminuiscono il comfort della vostra abitazione e soprattutto il fantasma di un conto esagerato in bolletta sarà sempre alle vostre spalle.



Creative Marketing Agency:

Best  Marketing e Comunicazione